Lista Civica La Piazza

Aderisci all'associazione: iscriviti e partecipa!

"La Piazza crede nell’impegno sociale e politico come servizio alla comunità, finalizzato al raggiungimento del bene della collettività. Rifiuta clientelismi e personalismi, si richiama al  senso di responsabilità, indispensabile per costruire un mondo più giusto e più equo. Ritiene che l’unica soluzione alla crisi della politica sia l’impegno attivo per il bene comune, l’ascolto dei bisogni dei cittadini e la ricerca di risposte efficaci e condivise."

Leggi lo Statuto

Ogni cittadino che abbia compiuto il sedicesimo anno di età può aderire all'Associazione. Con la sottoscrizione della domanda di adesione i soci accettano lo Statuto, si impegnano ad agire per realizzarlo e sottoscrivono il Regolamento impegnandosi a rispettarlo e farlo rispettare.

Scarica la domanda di ammissione a socio

La domanda, debitamente compilata e sottoscritta, può essere inoltrata via email ad adesione@listalapiazza.it o consegnata a mano ad uno dei Coordinatori.

L’Assemblea dei soci è l’organo decisionale sovrano dell’Associazione; ad essa spettano tutte le deliberazioni non espressamente delegate al Presidente o al Coordinamento dal presente Statuto o dal Regolamento.

Contatti: assemblea@listalapiazza.it

Ad oggi sono attive anche le seguenti assemblee circoscrizionali:

C2 - c2@listalapiazza.it

C4 - c4@listalapiazza.it

Noi della Piazza, che da sempre abbiamo organizzato momenti tematici di incontro con i cittadini per favorire partecipazione e dibattito intorno alle politiche per il nostro quartiere, confidavamo molto nell’introduzione delle commissioni di quartiere come un luogo di progettualità pensato per coinvolgere attivamente i cittadini più sensibili.

L’art.29 bis del regolamento del decentramento recita infatti: “Le Commissioni di Quartiere sono strumenti primari di coinvolgimento dei cittadini ... Hanno l'obiettivo di favorire la partecipazione dei cittadini nei processi decisionali e di coinvolgerli nella realizzazione delle politiche territoriali. ... Le Commissioni elaborano il Piano di Sviluppo Annuale, che deve contenere l'analisi delle caratteristiche sociali economiche e demografiche del quartiere, le criticità presenti sul territorio e le proposte circa le priorità di intervento”.

A distanza ormai di quasi un anno dall’inizio della legislatura dobbiamo invece purtroppo constatare che ancora non si è visto nulla di concreto. A Mirafiori Nord, per fare un esempio, la commissione si è costituita solo lo scorso 31 Marzo e si è ritrovata solo una volta, senza una chiara programmazione delle attività da parte del coordinatore Mastrogiacomo. Ed è difficile immaginare che si possa arrivare in tempi ragionevoli al “Piano di Sviluppo Annuale”, dal momento che ad oggi manca ancora qualsiasi tipo di analisi delle problematiche e tantomeno un programma di lavoro. Un vero peccato per i cittadini desiderosi di partecipare alla politica di quartiere, in particolare per quelli che - per una volta – credevano che la partecipazione potesse diventare finalmente un modo di lavorare “istituzionale”.




FaceBook icon  social youtube  twitter logo  email

Newsletter

Inserisci i tuoi dati per ricevere la newsletter. Ricordati di accettare i Termini e le condizioni di utilizzo. Grazie!