Lista Civica La Piazza

cldcMartedì 4 dicembre alle ore ore 21 il Comitato locale di controllo sull'inceneritore ha indetto un'assemblea pubblica che si terrà a Beinasco presso i locali della chiesa sconsacrata di Santa Croce in piazza Alfieri .

Invitiamo tutti i cittadini a essere presenti.

Per ulteriori informazioni
https://www.comitatolocaledicontrollo.it/



inceneritoreLa Piazza ha da sempre ribadito l’importanza di assicurare alla cittadinanza una sistematica ed attiva informazione da parte degli enti territoriali di riferimento (Comune e Circoscrizioni in particolare) in merito al funzionamento e alla gestione dell’inceneritore del Gerbido, realizzato e gestito dalla Società TRM.

Considerata la complessità del tema, offriamo in questa pagina una raccolta “ragionata” di siti tramite i quali è possibile trovare informazioni aggiornate, anche ulteriori rispetto alla comunicazione ufficiale fornita da TRM tramite i propri canali.

Indice dei contenuti:

Principali siti istituzionali relativi all’inceneritore del Gerbido

Autorizzazioni, prescrizioni e obblighi relativi all’inceneritore

Gestione dell’impianto e monitoraggio delle emissioni

Impatto sull’ambiente e sulla salute



Read more: Raccolta di informazioni sull'inceneritore del Gerbido

Gerbido inceneritore

Abbiamo con piacere appreso che ad Aprile 2016 il comitato di controllo dell’inceneritore del Gerbido ha ripreso la propria attività. L’occasione è stata una serata indetta il 17 Novembre, prevalentemente incentrata sui sistematici superamenti, nel corso delle ultime settimane, dei limiti di emissione al camino fissati per il mercurio.

Se da un lato sono sembrati efficaci i sistemi di controllo e monitoraggio ad oggi previsti sull’impianto e sulla qualità dell’aria e dei suoli nei pressi dell’impianto, che hanno permesso di registrare puntualmente i superamenti, gli approfondimenti finora condotti sul problema non sono sembrati del tutto convincenti. Sono infatti emerse in modo evidente l’attuale impossibilità di controllare in modo sistematico la qualità del rifiuto in ingresso (criticità da molti evidenziata sin dall’inizio) e le carenze dell’impianto in termini di gestione efficace di alcuni processi di abbattimento. Unitamente ad una presunta presenza di rifiuti elettronici contenenti mercurio tra i rifiuti speciali assimilati che arrivano all’impianto, sono state evidenziate dai tecnici della Città Metropolitana delle criticità nella gestione di alcuni componenti responsabili dell’abbattimento e la necessità di prevedere sistemi ausiliari e di analisi delle emissioni a monte del sistema di abbattimento, non previste nel progetto iniziale dell’impianto. TRM dovrà relazionare entro Novembre su come intende affrontare le criticità evidenziate sull’impianto.



Read more: Chi si rivede? Il comitato di controllo (questo sconosciuto)

Torna l'appuntamento con i "Giovedì de La Piazza".

La gestione dei rifiuti a Torino: scenari attuali e prospettive future.

Gerbido inceneritore

Giovedì 7 aprile 2016 ore 21

Centro d’incontro della Circoscrizione 10, Via Plava 66

La Piazza si è da sempre battuta, con toni anche critici, perché un'opera discussa come l’inceneritore del Gerbido venisse gestita con la massima trasparenza, nel rispetto delle prescrizioni in merito alla gestione, al monitoraggio ed alla sorveglianza sanitaria previste a tutela dei cittadini e della loro salute.

Ad Ottobre 2013 pubblicammo le 9 domande della Piazza sull’inceneritore.

Ora, dopo più di 2 anni dall’avvio dell’impianto, dobbiamo constatare che molte delle promesse non sono state mantenute, il Comitato di Controllo dell’inceneritore non si riunisce più dal 29 gennaio 2014 e tante delle promesse fatte dalle istituzioni locali prima che l’impianto fosse autorizzato non sono state mantenute.

Proponiamo ai cittadini una serata per fare il punto e riflettere sulla gestione dei rifiuti a Torino e nell’area metropolitana, anche alla luce del recente progetto di nuovo piano per la gestione rifiuti per la Regione Piemonte.

Ne parleremo con Pier Claudio Cavallari (Pro Natura Torino) e Gianna De Masi (Associazione Comuni Virtuosi e Assessore al Comune di Rivalta)



 

Riportiamo il testo di una lettera aperta - a firma del Sindaco di Rivalta Mauro Marinari e dell'assessore all'Ambiente Gianna De Masi - sulle vicende legate all'inceneritore del Gerbido.

 

 

“Forse solo il grande Eduardo riuscirebbe a parlare con il fantasma del Comitato Locale di Controllo dell'inceneritore del Gerbido!
Il Comune di Rivalta da tempo denuncia la totale inefficienza del Comitato locale di controllo dell'inceneritore del Gerbido, che non viene convocato ormai dal 29 gennaio 2014.
Per altro la presidente Erika Faienza non ritenne a suo tempo di convocare un comitato al fine di individuare un altro presidente come sarebbe stata buona norma nell'ambito di un comportamento rispettoso delle Istituzioni da parte di chi sta per scadere dal proprio ruolo (per altro rivestito al di fuori delle regole definite dal protocollo di intesa che istituì il comitato stesso).
Abbiamo letto con stupore su alcuni giornali che la signora Faienza ha dichiarato di aver più volte presentato le sue dimissioni, sempre respinte dal Comitato: tale affermazione non ci risulta rispondere al vero poiché malgrado la nostra costante presenza non siamo mai venuti a conoscenza di tali atti.

E' ormai imminente il passaggio dalla fase di esercizio provvisorio a quella di esercizio definitivo: il ruolo del comitato di controllo potrebbe essere determinante, se ci fosse la volontà politica, dato che tale passaggio imporrebbe un'informazione precisa e puntuale ai sindaci rispetto all'esistenza dei presupposti per tale chiusura e su come TRM affronterà il passaggio, a quali condizioni economiche e di funzionamento dell'impianto stante che ci risulta che tali presupposti non siano presenti su tutte e tre le linee.



Read more: Il fantasma del Comitato Locale di Controllo dell'inceneritore del Gerbido
Page 1 of 3

FaceBook icon  social youtube  twitter logo  email

Newsletter

Per ricevere la nostra newsletter ti preghiamo di fare clic qui